Incarichi d’insegnamento e supplenze temporanee anno scolastico 2017/18

Facendo seguito alla comunicazione prot. n. 1430 del 12/0572017, si provvede a pubblicare sul sito il modulo – domanda e la scheda per la valutazione dei titoli culturali e didattici, sia per la conferma dell’incarico annuale sia per il conferimento di incarichi e supplenze, anno scolastico 2017/2018.

Come è già noto, per quest’anno il termine di scadenza per la presentazione dell’istanza è fissato per giorno 16/06/2017, come indicato in calce alla domanda. La domanda può essere spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, fermo restando il pieno rispetto del termine del 16 giugno.

È ammesso ed è opportuno il riferimento ai documenti e alle certificazioni già in possesso dell’Ufficio, presenti nel proprio fascicolo personale, al fine di non inviare documentazioni superflue; è opportuno che coloro che ritengono di essere stati penalizzati nella valutazione di titoli e servizi presentino una nuova documentazione, limitatamente a ciò che si ritiene illegittimamente non valutato alla luce dell’Ordinanza vigente; ciò è richiesto in particolare per gli anni di servizio con più supplenze brevi, presentando un certificato cumulativo di tutti i servizi statali, oppure per i servizi nelle scuole parificate (valutabile in presenza del Nulla Osta) per i quali la certificazione deve indicare gli estremi del decreto di parificazione della scuola, il servizio effettivamente prestato, il versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali, oltre che il contratto.

Restano valide le indicazioni fornite con il precedente avviso, prot. n. 1430 del 12/05/2017 reperibile sul sito e il riferimento all’Ordinanza vescovile vigente del 19/07/2016, da consultare sul sito, in particolare per quanto riguarda il possesso dei requisiti che legittimano la richiesta (artt. 1, 2 e 3), i casi di estensione di validità dei titoli di accesso all’insegnamento (art. 5 ), la valutazione titoli e servizi (art. 11) e la relativa tabella con rettifica. Eventuali modifiche all’Ordinanza e/o alla tabella disposte dall’Ordinario Diocesano saranno rese note mediante avviso sul sito, prima del termine di scadenza della domanda.

Per il servizio nel corrente anno scolastico in scuole statali, occorre documentarlo mediante copia del contratto e dichiarazione personale di avere prestato effettivamente servizio per come indicato nei contratti, con indicazione dei periodi. Per il servizio nelle scuole parificate è richiesta la documentazione dell’Ente Gestore con le indicazioni di cui sopra, oltre il rilascio del Nulla Osta da parte dell’Ufficio IRC.

Si allegano modulo domanda e scheda, che gli interessati compileranno debitamente.

Clicca e scarica i seguenti documenti:

Modello domanda per incarico annuale e supplenze

Scheda titoli e servizi 2017 – 2018

Incarichi d’insegnamento e supplenze temporanee anno scolastico 2017/18

Si comunica agli interessati che il termine di scadenza per le domande d’inserimento negli elenchi graduati per la conferma dell’incarico annuale o per il conferimento di incarichi e supplenze per l’anno scolastico 2017/2018 è fissato al 16 giugno 2017.

Si è ritenuto opportuno un lieve slittamento del termine del 31 maggio fissato dall’ordinanza vigente per gli incarichi e le supplenze (19 luglio 2017), in modo che lo stesso cada in data successiva alla conclusione delle lezioni e degli scrutini nella scuola primaria e in quella secondaria di I e II grado; peraltro l’Ufficio, oltre ad un ulteriore controllo già in corso dei punteggi assegnati negli elenchi graduati per il conferimento degli incarichi e supplenze conferiti nel corrente anno, dovrà effettuare una serie di altri adempimenti preliminari, tra cui la predisposizione del nuovo modello di domanda, la verifica delle presenze ai corsi di formazione con il rilascio delle relative certificazioni, il riesame con il Padre Arcivescovo dell’Ordinanza vigente e della tabella di valutazione dei titoli per eventuali modifiche ed integrazioni che si rendessero necessarie.

Si fa presente che non è possibile un ulteriore slittamento del termine oltre il 16 giugno, dovendo i nuovi elenchi graduati essere già disponibili possibilmente entro la seconda decade di luglio.

Con l’occasione si ricorda che la laurea triennale del nuovo ordinamento degli studi non è titolo valido per l’insegnamento, per cui l’inserimento nell’elenco graduato degli aspiranti a supplenze che alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda risultino in possesso della sola laurea triennale non dà diritto ad alcuna nomina, se non nel caso limite di indisponibilità degli aspiranti forniti di titolo valido, eventualità poco probabile.

Coloro che conseguiranno la laurea magistrale entro luglio verranno inclusi nell’elenco graduato con pieni diritti ai fini di eventuale nomina, dietro dichiarazione personale e successiva conferma, ma con il punteggio spettante in base al titolo posseduto alla data del 16 giugno 2017.

Per quanto riguarda i titoli di studio di cui all’Intesa MIUR – CEI del 14 dicembre 1985, valgono le condizioni di estensione riportate nell’art. 5 dell’Ordinanza incarichi e supplenze vigente, emessa dell’Ordinario diocesano in data 19/07/2016 e reperibile sul sito.

L’ufficio

Corso d’aggiornamento per gli insegnanti di Religione: 27 maggio 2017

Si comunica che il prossimo incontro formativo dei Docenti di Religione Cattolica è fissato per sabato 27 maggio alle ore 15.30, presso i locali dell’ISSR – Rende; l’incontro é organizzato dall’Ufficio IRC in collaborazione con la Scuola Superiore di Scienze Religiose “San Francesco di Sales” nell’ambito delle priorità formative “Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base” e delle Indicazioni Nazionali per l’I.R.C. – INTESA MIUR – CEI del 28/06/2012”.

In particolare sarà trattato il tema: “Valutazione e certificazioni delle competenze”. Relatori saranno i Dirigenti Scolastici Dott. Andrea Codispoti e Dott.ssa Rosita Paradiso.

Anche questa volta saranno formati due gruppi, sistemati rispettivamente nell’Auditorium “Giovanni Paolo II” e nella Sala conferenze dell’I.S.S.R. di Rende, per come segue:

Auditorium “Giovanni Paolo II” : Docenti in servizio nella scuola elementare e dell’infanzia e docenti in servizio nella scuola secondaria di I grado. Relatore il Dott. Andrea Codispoti.

Sala Conferenze I.S.S.R. “San Francesco di Sales”: Docenti in servizio nelle scuole secondarie di II grado. Relatrice la dott.ssa Rosita Paradiso.

Gli aspiranti a supplenze non in servizio, se muniti di diploma di grado accademico di Magistero di Scienze Religiose o di titolo equivalente, parteciperanno all’incontro formativo con i docenti della scuola elementare e dell’infanzia; se invece sono muniti di laurea specialistica in Scienze Religiose potranno partecipare indifferentemente all’uno o l’altro gruppo.

Si ribadisce che i Docenti sono tenuti a partecipare, qualunque sia il proprio stato giuridico, tranne casi di assoluto impedimento da giustificare con idonea documentazione.

L’ufficio

1 2 3 19