Tabella valutazione dei Titoli per l’anno scolastico 2017/2018

Si comunica che per l’anno scolastico 2017/2018, per la predisposizione degli elenchi graduati per la conferma degli incarichi e per gli aspiranti a nuovi incarichi o supplenze, resta valida l’ Ordinanza Incarichi e supplenze di religione cattolica prot. n. 062 del 19 luglio 2016, di cui si può prende visione sulla specifica voce del sito.

Per quanto riguarda la Tabella di valutazione dei titoli, l’equipe dell’Ufficio IRC, sentito l’Ordinario Diocesano, ha ritenuto di dovere integrare la tabella predisposta per l’anno 2016/2017 e soprattutto di dovere indicare in calce alla stessa delle note integrative, utili per una maggiore consapevolezza degli interessati sui titoli che danno diritto ad un punteggio, fermo restando la validità e la piena legittimità di quanto afferma l’art. 12 dell’Ordinanza sopra citata (legge 186/2003).

Tabella e note esplicative vengono pubblicate di seguito alla presente comunicazione; i Sigg. Docenti sono gentilmente invitati a prenderne visione, evitando di dover ricorrere all’Ufficio per informazioni già fornite con la presente o desumibili dall’Ordinanza e dalla Tabella sotto indicata, comprensiva delle note esplicative.

L’equipe dell’Ufficio IRC

Clicca e scarica la tabella e le note esplicative

Comunicazione ai docenti: incontro formativo del 19 giugno 2017

Si comunica che l’incontro formativo conclusivo delle iniziative di aggiornamento programmate dall’Ufficio per i Docenti di Religione Cattolica è fissato per lunedì 19 giugno alle ore 15.30, presso l’Audiutorium Giovanni Paolo II – Seminario Arcivescovile di Rende. L’incontro, organizzato nel rispetto delle Indicazioni Nazionali per l’I.R.C. – INTESA MIUR – CEI del 28/06/2012”, ha per tema:

“Giovani e scuola: le frontiere esistenziali dell’insegnante di religione cattolica”.

La tematica rientra nella priorità formativa “Didattica per competenze, innovazione metodologica e competenze di base” e nella priorità formativa “Coesione sociale e prevenzione del disagio giovanile globale”, di cui al Piano di aggiornamento del MIUR 2016/2019.

Interverranno:

Il prof. Pietro Fantozzi, esperto in politiche sociali ed educative, professore ordinario dell’UNICAL – Dipartimento di Scienze politiche e sociali.

Padre Carmine Marrone omi, Vicario Episcopale per la cultura e la nuova evangelizzazione – Arcidiocesi Metropolitana di Cosenza – Bisignano.

Si raccomanda la massima puntualità per contenere i tempi di verifica dei presenti, in modo da consentire l’inizio effettivo delle attività entro le ore 16,00 e la conclusione entro le ore 18.30.

Si ribadisce che i Docenti sono tenuti a partecipare, qualunque sia il proprio stato giuridico,tranne casi di assoluto impedimento da giustificare con idonea documentazione.

Cordiali saluti dalla équipe tutta.

Incarichi d’insegnamento e supplenze temporanee anno scolastico 2017/18

Facendo seguito alla comunicazione prot. n. 1430 del 12/0572017, si provvede a pubblicare sul sito il modulo – domanda e la scheda per la valutazione dei titoli culturali e didattici, sia per la conferma dell’incarico annuale sia per il conferimento di incarichi e supplenze, anno scolastico 2017/2018.

Come è già noto, per quest’anno il termine di scadenza per la presentazione dell’istanza è fissato per giorno 16/06/2017, come indicato in calce alla domanda. La domanda può essere spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, fermo restando il pieno rispetto del termine del 16 giugno.

È ammesso ed è opportuno il riferimento ai documenti e alle certificazioni già in possesso dell’Ufficio, presenti nel proprio fascicolo personale, al fine di non inviare documentazioni superflue; è opportuno che coloro che ritengono di essere stati penalizzati nella valutazione di titoli e servizi presentino una nuova documentazione, limitatamente a ciò che si ritiene illegittimamente non valutato alla luce dell’Ordinanza vigente; ciò è richiesto in particolare per gli anni di servizio con più supplenze brevi, presentando un certificato cumulativo di tutti i servizi statali, oppure per i servizi nelle scuole parificate (valutabile in presenza del Nulla Osta) per i quali la certificazione deve indicare gli estremi del decreto di parificazione della scuola, il servizio effettivamente prestato, il versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali, oltre che il contratto.

Restano valide le indicazioni fornite con il precedente avviso, prot. n. 1430 del 12/05/2017 reperibile sul sito e il riferimento all’Ordinanza vescovile vigente del 19/07/2016, da consultare sul sito, in particolare per quanto riguarda il possesso dei requisiti che legittimano la richiesta (artt. 1, 2 e 3), i casi di estensione di validità dei titoli di accesso all’insegnamento (art. 5 ), la valutazione titoli e servizi (art. 11) e la relativa tabella con rettifica. Eventuali modifiche all’Ordinanza e/o alla tabella disposte dall’Ordinario Diocesano saranno rese note mediante avviso sul sito, prima del termine di scadenza della domanda.

Per il servizio nel corrente anno scolastico in scuole statali, occorre documentarlo mediante copia del contratto e dichiarazione personale di avere prestato effettivamente servizio per come indicato nei contratti, con indicazione dei periodi. Per il servizio nelle scuole parificate è richiesta la documentazione dell’Ente Gestore con le indicazioni di cui sopra, oltre il rilascio del Nulla Osta da parte dell’Ufficio IRC.

Si allegano modulo domanda e scheda, che gli interessati compileranno debitamente.

Clicca e scarica i seguenti documenti:

Modello domanda per incarico annuale e supplenze

Scheda titoli e servizi 2017 – 2018

1 2 3 4 5 21