NOTIZIE 2016-01-28T10:38:48+00:00

2016-01-28 Scuola internazionale di management

Ai Signori Docenti
IRC

Si porta conoscenza delle SS.LL. che, presso l’arcidiocesi di Crotone – Santa Severina, partirà il 29 Febbraio p.v l’edizione della scuola internazionale di management pastorale per le regioni e i Paesi limitrofi.
Obiettivo dell’iniziativa, organizzata in partenariato con la Pontificia Università Lateranense è innovare e creare nuove opportunità pastorali, a partire dal tema dei migranti.
Per ulteriori approfondimenti consultare il sito:
www.pastoralmanagementinternational.com

PUL_presentazione_Crotone_LD

 

 

001002

2015-05-22 Presentazione

Nella dinamica evolutiva delle professioni, non poteva mancare questo “Sito” ad uso dell’IRC (Insegnamento Religione Cattolica). È un tentativo di risposta a quella domanda centrale di una professione, sensibile nel percepire bisogni nascenti ed esprimere al tempo stesso un sapere legato alla religione e al vissuto quotidiano, attento perciò, alla sua stessa ragion d’essere. Un “Sito” che va incontro alle esigenze cognitive ed operative espresse, talora semplicemente intuitive, sia dall’utenza che della stessa istituzione che, a tal fine, vuole dotarsi di strumenti e di risorse umane che valorizzino i diversi approcci, caratterizzando un percorso professionalmente adeguato e continuo.

Un percorso impregnato di sacrificio, dedizione, professionalità e senso di responsabilità che vede, appunto, come protagonisti sia l’ufficio diocesano IRC e sia gli IdR (Insegnanti di religione),  accomunati dallo stesso  intento: non far omologare la categoria (IDR) alle negatività che pur si riscontrano, ma che non intaccano la credibilità di molti. Non si tratta di un riscatto per liberarsi da un eventuale complesso di inferiorità nei confronti di altre discipline scolastiche, ma di un’affermazione di vitalità che, nonostante le variegate situazioni, si esprime con tutte le sue potenzialità valorizzando il messaggio, senza adombrare o sminuire l’operato di nessuno. A tal fine, si possono individuare come direttive di marcia: la promozione della crescita professionale, il miglioramento del proprio ruolo nella scuola, la ri-motivazione del mandato ricevuto e, quindi, sostegno a chi è animato dalla stessa finalità. Un “Sito” che, nel rendere un servizio, rimane accessibile, garantito a coloro ce vogliono partecipare, con fruizione semplice nel voler comunicare e con prossimità per  un confronto diretto ed immediato riscontro.

La riuscita di tale iniziativa, comunque, dipende dalla buona volontà di chi, sensibile, vuole dare professionalità alla missione ricevuta quale quella dell’IRC.

È un auspicio che esige impegno. Prova che saggia la qualità dell’essere credenti e professionisti. Cordialmente sac. Pompeo Nigro.

art. 22 maggio 2015 (1)